dieta o non dieta questo è il problema …


Tra le cose che avevo appuntato nel piccolo programma di benvenuto alla primavera c’era quello di fare una piccola ricerca e cercare di stilare una dieta indicativa. Ma il mio umore ne stava risentendo già solo pensando di dover misurare le porzioni o di introdurre cibi dietetici (come pane e pasta integrale) e allora ho preferito darmi piuttosto delle regole da seguire scrupolosamente durante la settimana.
Le regole sono:
1)abolire snack o spuntini dolci o salati super calorici;
2)cercare di fare un po’ di attività fisica…badate bene non ho detto palestra!!!
3)bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno;
4)diminuire uso del sale;
5)aumentare consumo di frutta e verdura;
6)preferire la cottura al vapore delle verdure e/o della frutta;
7)variare l’alimentazione usando legumi secchi e/o orzo, farro, soia …insomma ci siamo capiti.
Passo subito alla pratica e vi dimostro come diventa semplice applicare queste semplici regole senza doversi sentire a dieta e quindi depresse!!!
Il mio ufficio è al sesto piano ed è da due settimane che almeno una volta al giorno salgo a piedi facendo un po’ di step. Beh aggiungo anche una discesa veloce delle scale (più piacevole da fare!) quando esco nell’ora di pausa pranzo e vado a prendere la piccolapestedicasa all’asilo.
Per chi come me vedrebbe l’andare in palestra come un’ulteriore cosa da fare e quindi da gestire con orari e giorni prefissati (cioè fonte di altro stress) questo è un modo di fare dell’ottimo movimento. Questa sera sono andata a fare la spesa ed invece di lasciare la macchina il più vicino possibile all’entrata ne ho preferito uno un po’ distante giusto per riuscire a fare una piccola passeggiata in più. Insomma penso abbiate capito come poter fare movimento se non si riesce ad andare in palestra!
Ho ripreso anche a portarmi una bella bottiglia di due litri in ufficio che messa sulla scrivania mi ricorda che devo bere. Se ciò non dovesse essere di molto aiuto ed usate outlook mettete un bel promemoria che ogni 30 minuti circa vi ricorda di bere un bel bicchiere di acqua!
Ho abolito gli snack dolci o salati e li ho sostituiti quando la fame comincia a farsi sentire con un frutto o uno yoguth. Naturalmente ogni tanto mi concedo un cioccolatino o qualcosa di dolce giusto per non essere troppo rigida con me stessa.
Durante la settimana già ero attenta a variare la dieta alimentare di tutta la famiglia ora ho aggiunto un più cauto uso del sale ed ho sostituito la cottura delle verdure saltate in padella con quelle cotte al vapore (usando il cestello d’acciaio comprato all’ikea) il cui gusto è decisamente più naturale e gustoso anche semplicemente aggiungendo dell’olio extravergine d’oliva.
Devo inserire di nuovo le zuppe di legumi e/o i passati di verdura e/o i minestroni caldi la sera in modo da riempire lo stomaco senza esagerare con i grassi o i condimenti.
Naturalmente gli accorgimenti sono tantissimi e si possono raccogliere navigando sulla rete. Magari in un secondo momento si possono poi personalizzare a proprio piacimento non esagerando troppo. La giusta misura in tutte le cose è fondamentale come la costanza che a lungo andare PREMIA.
Spero che la bilancia mi dia ragione durante il prossimo fine settimana :).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...