ad alta voce …


Finalmente ho ripreso possesso del mio tempo e per festeggiare ecco un altro post che mi sta frullando da un pò di giorni in testa. Qualche settimana fa all’asilo di mia figlia ho visto, appeso sul vetro della porta principale d’ingresso della scuola, la locandina di una bellissima manifestazione che ormai era già stata tenuta nella mia città. L’argomento era “Perchè, cosa e come leggere ai bambini in età prescolare” … tutto era rivolto sia alle maestre e personale didattico che ai genitori dei bambini.
Avendo perso questa ottima occasione, mi sono messa alla ricerca su internet di articoli e/o materiale vario per capire se effettivamente quello che faccio quasi ogni sera con la mia PiccolaPesteDiCasa è corretto o se posso migliorare/corregere!
Dalla mia ricerca sono venuti fuori un bel pò di suggerimenti interessanti che vi giro volentieri.
Prima regola :leggere una favola o storia nel momento in cui adulto e bambino/i siano disponibili a raccontare e/o leggere.
Vi sarete accorti, dico questo ai papà e alle mamme di bimbi/e o a chi ne ha di vicini, che l’attenzione dei bimbi in età tra gli zero e 2,5 anni è veramente breve. Ed inoltre è importante che il bimbo sia disponibile ad ascoltare.
In parole povere, anche in questo ambito mai si deve forzare l’uno o l’altro partecipante perchè tutto deve essere fatto all’insegna dello svago e divertimento piuttosto che farlo diventare un momento dovuto e programmato.
Seconda regola: far vivere il momento della lettura come se fosse una sorpresa sempre nuova. Magari preannunciamo per telefono o quando si va a prendere il/la piccolo/a a scuola/asilo che oggi pomeriggio o la sera si racconterà una nuova favola! Il trucco dell’attesa dovrebbe far venire voglia del gusto speciale di leggere/ascoltare!
Terza regola: fare attenzione a come si legge. Bisogna leggere con naturalezza e chiarezza le parole in modo da dare al bambino la possibilità di memorizzare e quindi assimilare delle nuove parole da inserire poi con semplicità e immediatezza nel proprio vocabolario quotidiano.
Quarta regola: mai rendere troppo teatrale un racconto. L’obiettivo del racconto è quello di focalizzare il/la bambino/a sul suono delle parole e non sui gesti o mimica facciale troppo eclatanti.
Quinta regola: far riferimento alle illustrazioni del libro, qualora siano presenti, solo dopo aver letto una buona parte del racconto per lasciare al/alla bimbo/a la possibilità di liberare l’immaginazione e cominciare già a creare una sua scena mentale.
Sesta regola: capire ed appoggiare la richiesta ripetitiva di una singola favola visto che per i bimbi questo è un modo per esplorare con la fantasia scene immaginarie sempre nuove e diverse in un racconto che diventerà solo successivamente noto!
Settima regola: tenersi ad una velocità di lettura adeguata e fermarsi ad ogni domanda. Soprattutto quando vengono raccontate scene di paura o comunque suggestionabili.
Ottava Regola: non vedere la lettura solo come momento in cui il/la bimbo/a deve imparare necessariamente qualcosa … avrà tempo e altre occasioni per questo!
Suppongo che si possano aggiungere altre regole o piccoli accorgimenti a questi che ho elencati ma lascio ad ognuno di voi la possibilità di fare cifra tonda ed arrivare almeno a dieci! 🙂
Buona lettura!

Annunci

2 thoughts on “ad alta voce …

  1. bellissimo questo post!
    me lo metto tra i preferiti!!!
    visto che sei un’esperta a che età si può cominciare???
    e che libri hai usato quando la tua peste era piccola???

    bacio

  2. Io un’esperta!??!?!Noooooo…..diciamo che mi piace tenermi aggiornata quanto basta ma è l’istinto che mi aiuta nella maggiorparte delle volte :).
    Mi chiedevi l’età in cui cominciare a leggere…noi a casa abbiamo cominciato con i libricini di stoffa, cartonati e coloratissimi praticamente da “subito” ed è la fase iniziale che è più divertente perchè ogni nuova forma o colore desta in loro uno stupore incredibile!!Quindi sai già cosa comprare e/o farti regalare quando arriverà Momo :).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...