momento depresso …


Anche oggi sto portando a termine un’ennesima giornata fatta di levata presto, lavoro, ritono a casa e quindi festa di compleanno di un’amichetta della PiccolaPesteDiCasa (a cui non volevo che lei mancasse visto che ormai non va più all’asilo) fino alle 20. Il tutto si è concluso con mia cena fatta al volo (non ho nemmeno cucinato vista anche la stanchezza e la cena della PiccolaPesteDiCasa già assicurata), piatti da sistemare nella lavastoviglie che è partita inesorabile quasi parallelamente alla lavatrice di panni stesi subito dopo.

Non è finita quì, visto che la parte finale della serata è stata caratterizzata da “pigiamento” della PiccolaPesteDiCasa che questa sera ha fatto i capricci e non si è voluta nemmeno lavare le mani. Beh non poteva mancare la telefonata del maritoTrasfertista che mi chiede se ho fatto giocare alla Wii la PiccolaPesteDiCasa … i puntini questa volta li ho messi perchè vorrei lasciarvi immaginare i pensieri e le parole dette e non dette!

La ciliegina sulla torta è stato il cambio programma della settimana dopo la telefonata del maritoTrasfertista che mi annunciava il suo ritorno di venerdì mattina piuttosto che di giovedì notte come al solito. Credetemi sono stanca di avere la vita condizionata da fattori e persone esterne a me!!!!!

Lo so, non posso lamentarmi perchè ho mille ragioni per ringraziare ed essere contenta (fosse già solo per le tante cose che comunque riesco a gestire e a portare a termine) ma concedetemi almeno qualche minuto per essere lamentosa e depressa. Non vi nascondo che un bel pianto mi farebbe bene … ma nemmeno quello posso fare quando vorrei perchè potrei turbare la PiccolaPesteDiCasa o abbattermi all’infinito e rischiare di non rialzarmi e continuare il cammino quotidiano che ho da fare!

E dire che stamattia tutto era cominciato sotto i migliori auspici leggendo questa bella frase di San Paolo “Ho imparato, in qualsiasi stato mi trovi, a esserne soddisfatto”!

Buonanotte 🙂

Annunci

One thought on “momento depresso …

  1. Hai fatto bene a sfogarti almeno “sulla carta”,ogni tanto ci vuole,se no si rischia di esplodere!
    Speriamo che quando torna il tuo marito ti possa dare una mano e farti prendere un po di respiro.
    Un grande abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...