si riflette…


Dopo cena di una serata come tante…eppure mi sento sfinita e sfiancata emotivamente.
Sta accadendo tutto in pochi giorni e non posso fare altro che aspettare e vedere quel che succederà.
In breve, stanno chiudendo l’azienda in cui “lavoro” da tanti anni con la promessa di essere assunti in un’altra più grande… Se tutto fosse così, direte, cosa c’è di meglio?Quì dovrei scendere in particolari da commercialista che dovrebbe far capire l’importanza di una chiusura aziendale per fusione e/o incorporazione piuttosto che di una cessazione per liquidazione.
Ma vi evito tutti i termini tecnici e vi dico solo che l’azienda che ci assorbirà non è quella che si può considerare nè ideale nè tanto meno desiderata….ma in questo tempo di crisi essere licenziati e subito dopo assunti da un’altra è una fortuna.
Ma perchè allora sarei sfinita!??!
Beh è difficile per me tradurre in parole quello che sento … forse se vi scrivessi che mi sento paradossalmente come uno di quei canarini di allevamento a cui si presenta come dorata una bella gabbia con la porticina aperta vi aiuterei?
Tutti mi dicono di gioire perchè porterò a fine mese cmq uno stipendio.
Ci sono diversi lati positivi per chi entra in un’azienda di oltre 200 persone invece che di una di pochi dipendenti.
Eppure oggi, mentre mi si diceva di gioire per un cambiamento “positivo”, dall’altro vedevo lo smarrimento di altri colleghi consulenti esterni considerati da me dei colleghi a tutti gli effetti perchè ormai facenti parte del nostro organico da anni, sentirsi dire “beh a fine mese l’azienda non esisterà più e tutti i contratti di consulenza annessi cesseranno di esistere”!
Mi sento come se ci avessero buttati tutti dentro una situazione che non abbiamo nè scelto nè voluto.
Ma come si fa ad uscire da tutto ciò a testa alta!?!?
Probabilmente non riesco a tradurre in parole quello che sto provando … ma vi assicuro che in un posto nel Sud Italia dove essere occupati è un miracolo è difficile rifiutare qualsiasi proposta di lavoro.
Si accetta e si fa tesoro di questi momenti ripetendosi di essere fortunati e di accontentarsi di tutto dando un grande peso a quello che succede perchè comunque per se stessi non è poi così male!??!
Eppure ho una tristezza infinita nel cuore e nell’animo.
E non posso fare nulla.
Ma dove si trova quella famosa bacchetta magica grazie alla quale, a seguito di una formula magica ben precisa, si risolve in un batter d’occhio tutto!??!

Annunci

3 thoughts on “si riflette…

  1. Ciao,sai credo di capire i tuoi sentimenti,pur essendo un cambiamento positivo è sempre un grande cambiamento.Piano,piano,con passare del tempo ci si abitua a tutto,specialmente alle cose belle.Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...