risultato esperimento …


Prima di attuare l’attività fai-da-te del post precedente, ho pensato di considerare questo esperimento un nuovo gioco da fare nella giornata piuttosto che legarlo alla fase di addormentamento della PPDC vista la forte componente eccitante del “fantasticare”. Ed allora curiosa di vedere “l’effetto che faceva”, dopo aver sistemato le ultime cose che mi danno modo di concludere una giornata da mamma e prepararmi per quella successiva (da mamma & co), raccolgo e sistemo le carte tematiche che avevo e ne scelgo qualcuna con la complicità della protagonista di casa :). Lei sceglie le carte dell’estate, la stagione che le piace di più (sue testuali parole “mi piacciono le maniche corte!”) e cominciamo una storia sull’autunno per darle modo di passare dalla teoria alla pratica. L’idea le piace molto e quando passo la parola a lei … inizialmente sembra raccontare una storia senza una trama definita ma aiutandola a capire il meccanismo comincia una bella mini-storia tutta sua con dei bimbi che giocano con un aquilone!
E’ stato veramente divertente sia per me ma soprattutto per lei che ha voluto ripetere per altre volte questo nuovo gioco coprendo tutte le altre stagioni.
Quindi risultato finale:ottimo!
Ho ancora le carte tematiche della frutta e quelle legate alle lettere e alle vocali … quindi ho ancora ampio margine per divertirla e farla “lavorare” di fantasia :).
Buona Domenica!

Annunci

4 thoughts on “risultato esperimento …

  1. ne ero sicura!!!
    sarebbe bello che le riuscissi a trascrivere le sue storie. non necessariamente sul blog, ma per lei, per riraccontargliele. potrebbe essere un ulteriore spunto. vedere che effetto le fa riascoltarsi e magari voler fare delle varianti e scoprire che sulla storia che ha inventato lei, può farlo…

    è un “lavoro” che facevo coi bambini quando insegnavo teatroterapia. non partivo dalle carte tematiche ma il risultato era più o meno questo…

    bacio

  2. Accolgo con entusiasmo questo suggerimento!!! Mi rendo sempre più conto di quanto il mondo dei bimbi sia infinitamente interessante, ricco di sfaccettature e sempre aperto a qualsiasi novità senza tante barriere all’entrata! Poi non sapevo della teatroterapia … mi piacerebbe saperne di più … mi aiuteresti? Baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...