ricomincio da 0: puntata n°1 e 2 …


Mesi fa raccontavo della volontà di intraprendere una nuova attività per rendere più gestibile la vita familiare. Mi riferisco in particolare a quello che raccontavo in questo post.
Dopo essere capitolata vinta dalla stanchezza e dalla poca collaborazione del MaritoTrasfertista, decisi di abbandonare il mio intento ed aspettare che tutto venisse a galla più tardi. Bene, il “più tardi” è giunto in questi giorni dopo l’ennesima nottata in tre nel lettone di casa con conseguente nervosismo. L’aspettare anche lungamente a volte ripaga!
A questo punto, è arrivata anche la consapevolezza da parte del MaritoTrasfertista e la decisione, stavolta unanime, di ritrovare lo spazio nel letto matrimoniale realizzato per alloggiare solo due persone 😀 e non tre!

Per farla breve, lunedì sera si è cercata una via di mezzo tra le nostre (mie e di mio marito!) esigenze ed i timori della PPDC, che non abituata a dormire da sola nel lettino e per giunta in un’altra stanza, non ne voleva proprio sapere di intraprendere il “cammino” :).
Così, di comune accordo e con somma felicità della PPDC, ci siamo preparati per la notte sistemando i due letti a castello presenti nella cameretta ed il lettino della protagonista della storia :). Infine dopo aver scelto e letto la favola, non c’erano più scuse … ma la PPDC le ha provate tutte … solo dopo vari tentativi riesco a farla addormetare verso mezzanotte e a mettere la mia testa sul cuscino… Ma la nottata doveva cominciare … ed allora i piagniucolii della PPDC ci svegliano intorno alle 3 di notte. Tengo duro e mi appresto a tranquillizzarla riprendendola in braccio e cullandola (con la voce fuori capo di mioi marito che suggeriva dall’alto soluzioni alternative ma subitaneamente zittita di conseguenza giusto per mantenere un’unica linea di azione!).

Tutto si conclude dopo 45 minuti di tentativi per rimetterla nel lettino ancora non semi-sveglia in modo da farle capire che si stava addormentando nel suo lettino (questa fase è importantissima perchè così i bimbi che si svegliano durante le fasi di microrisveglio non si spaventano più di tanto e si riaddormentano da soli!). La mattina quando mi sono alzata richiamata all’ordine dalla sveglia mattutina, la PPDC ancora dormiva. Che sensazione unica!!!!

Lo stesso copione bene o male si è verificato anche questa notte con un overture di spiegazioni alla mia Bravissssssima Bimba del perchè è importante che lei impari a dormire da sola nella sua stanzetta. Mancava giusto la voce fuori campo, partito ieri mattina per l’ennesima trasferta fuori porta :), ma sentita poco fa via telefono per il report della nottata.

Beh…spero di poter, fra qualche giorno, raccontarvi di aver portato a termine questa ennesima avventura!!!

Annunci

2 thoughts on “ricomincio da 0: puntata n°1 e 2 …

  1. Insisti…. non mollare!!!!! Noi lo stiamo facendo da un pò e la piccola sta dormendo tutta la notte nella sua culla (al momento alloggiata nella nostra stanza in attesa che sia pronta la sua) anche se si sveglia le rimetto il ciuccio, la ricorico (perchè spesso si siedenella culla), le ridò la mia foltachioma (la sua passione!!!!) tra le sbarre della culla e si riaddormenta. Anche x noi questa è una sensazione meravigliosa!!!!! Dimenticavo: si riaddormenta nella culla giocherellando con la mia chioma. Al mattino viene la sua fatina del sonno a riprendersi il suo ciuccio (che le riporta puntuamente e in qualunque posto all’ora della nanna) e le lascia una bella fruittella ;-). Non so se con lei funzionerebbe la storia della fatina dato che è un pò + grandicella della mia cucciola. Un abbraccio.

  2. Si si non sto mollando anche se il sacrificio di ore di sonno perse durante l’intera giornata è abbastanza pesante. Ma basta prendere un caffè al momento giusto per tirarsi sù :). Per la gratificazione, aspettiamo di avere un attimo di tempo per recuperare qualche piccolo premio perchè con lei … le caramelle non basterebbero 🙂 🙂 !
    Appena posso posto la puntata di questa notte :).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...