aiutati che Dio ti aiuta o no!??!


Quando si rientra da una gravidanza difficile o semplicemente perchè il tempo a disposizione (quello privilegiato della Gelmini…lasciamo stare và!) è giunto al termine … ci si sente come spaesata. Tutto quello che si faceva prima, comprese le attività lavorative che davano noia ti sembrano improvvisamente nuove e tutto il bagaglio di ricordi non appuntati svaniscono persi nella memoria offuscata da altre priorità!
Ed allora il rientro a lavoro, oltre a scontrarsi con i sensi di colpa di carattere materno, diventa veramente duro.
Aggiungi anche chi per via della maternità ha perso il posto e deve reinventarsi per rientrare in ballo.
Un buon inizio (per chi magari ha la possibilità in termini di soldi e tempo!) potrebbe chiedere info su corsi tipo questo
Perchè è vero che bisogna avere tanta forza di volontà ma è vero anche che, per non perdere tempo inutilmente, ci si deve aiutare in qualche modo.
Ed il vostro rientro a lavoro come è stato? Se c’è stato!?!?

Annunci

2 thoughts on “aiutati che Dio ti aiuta o no!??!

  1. io avevo lasciato il mio negozio quando ho saputo di essere incinta di first ho ripreso a lavorare al bellaria relais quando second aveva 6 mesi diciamo che la mia maternità è stata abbastanza lunga 😉 ma me li sono goduti, credo che tornare subito al lavoro sia terribile per una mamma altro che privilegio 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...