P come Partenza


PartenzaQuesta di cui parlo è una “Partenza” particolare. Quella di mio nonno che alle 12 di oggi è “partito” per un’altra grande Avventura perchè si sappia io credo fermamente che dopo tutto ciò ci sia qualcosa di così bello da non poter essere raccontato a quelli come noi che siamo di quà 🙂 altrimenti ci sarebbe troppo traffico 🙂
Con lui se ne va una parte della mia famiglia quella più “storica” fatta di una vita piena e vissuta intensamente. Fatta di quattro figli affidati per undici anni a mia nonna ed a tutta la grande cerchia familiare, composta da suoceri, zii/zie, compari/commari, racchiusa in un paesino calabrese di poche anime che lasciò alla volta delle Americhe e di un lavoro più sicuro e redditizio. Come ogni favola che si rispetti anche per lui c’è stato il rientro a casa dove ritrovò figli grandi e così diversi dai bimbi che aveva “lasciato”.
Grande è sempre stata la sua voglia di leggere ed imparare; anche se poi, figlio di contadini, dovette imparare un mestiere che lo portava ogni mattina in una bottega che ancora ricordo odorava di colla e pelle; lui calzolaio che in quella piccola bottega incontrava un mondo di gente tutta diversa. Ero piccola quando lo vedevo al piano di sopra di casa sua allestire ed usare la sua postazione di lavoro una volta giunta l’ora della pensione! C’era di tutto il suo mondo ed oltre! Il tutto aveva una colonna sonora ritmica quella del martelletto che batteva sulla pelle della scarpa e quei chiodini minuscoli che teneva in bocca pronti ad essere subito usati all’occorrenza.
Questo è il mio ricordo di lui e non solo … ed allora Buon Viaggio Nonno e salutami tutti!

Annunci

4 thoughts on “P come Partenza

  1. non è la fine…., è solo l’inizio….
    è una “trasformazione”,un passaggio…,un’evoluzione….,si cambia vita….,si va nell’Aldilà….,si va dove tutti prima o poi…vorremmo essere….nella Pace…,nell’Amore…,nella Gioia….
    si lasciano i problemi….,si lascia tutto….,ma soprattutto viene lasciato il dolce ricordo di sè…,fatto di piccole emozioni…,attimi di eternità…,uno sguardo complice….,una carezza inaspettata, un sorriso improvviso…,tenerezza, severità….,ma soprattutto…l’affetto…,quello che non passerà mai, quello che cresce…come un fiore….,quello che “dopo”,quando ci si riabbraccia forte con chi è già “arrivato”,esplode in un’arcobaleno di felicità…,in un’esplosione di serenità…,in una primavera di speranza….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...