Il mio piccolo mondo


Coffee BreakQuesti due giorni passati, a cui è seguito il mio silenzio blogghiano, sono stati dedicati a me ed al mio piccolo mondo! Tutto svoltosi in una casa, la mia … quella che mia figlia chiama, quando apriamo la porta di casa ed entriamo dopo una lunga giornata passata fuori, la nostra “casa dolce casa”. E’ una delle frasi più sentite, lo so, ma come la pronuncia lei … vi assicuro mi fa sciogliere e mi fa dire che quello che facciamo io e mio marito rendono casa un bellissimo nido per la PiccolaPeste che ritrova in essa l’essenza della nostra Famiglia:una casa dolce dove stare insieme 🙂 .
Dicevo che mi sono finalmente dedicata a cose quotidiane senza dover stare a guardare l’orologio o pianificare in modo da incastrare tutto e tutti in una giornata!!!
Il mio piccolo mondo l’avrete capito è la mia casa.
Così, finalmente, ho potuto provare delle ricette che mi frullavano in testa e che naturalmente io personalizzo in base ai gusti della famiglia intera :). Ho sistemato e riordinato alcuni stipi che trasbordavano di roba infilata velocemente e quindi non in ordine ahimè.
Ma soprattutto ho assaporato quei momenti irripetibili in cui con la casa in ordine e silenziosa, mi sono trovata davanti ad una bella fetta di torta fatta da me ed una tazzina di caffè caldo e profumato.
Sono stati giorni di rinascita 🙂 …

Advertisements

12 thoughts on “Il mio piccolo mondo

  1. Ah, quanto mi servirebbe una giornata così!

    Per ora mi devo far bastare il caffè, per la casa riordinata e una torta fatta in casa confidiamo in un futuro migliore 😉

  2. E’ vero, Lady @Solitamente, è una delle frasi più abusate !
    E scontata inoltre, poichè a chi la propria casa, anche laddove non lo fosse, non appare ‘un piccolo Nido’, il Porto sicuro dove approdare dopo gli affanni patiti fuori ? A nessuno penso, pur pensando da “errante” !
    Tutti nutrono questi sentimenti per la propria abitazione, anche chi lo nega o non lo ribadisce a parole ad ogni momento !
    Eppure, a ben rifletterci, così ‘scontata’ non è, se i nostri Antenati Latini incidevano sull’ ingresso della propria casa, a perenne ricordo, “Domus mea, parva es sed apta mihi” !

  3. …e non mi dire che non ti sei fatta un’uscitina per correre? ‘nnaggia!!! dovevi approfittarne! Comunque… circa mezz’ora fa ho ordinato la Wacom Tablet Bamboo!!! siiiiiiiiiiiii!!!! l’ho fatto!!!! e adesso aspetto il suo arrivo con trepidazione…… eheheheh….. non vedo l’ora! e nel frattempo mi sono guardata questi filmati:

    devi sapere che sono un’appassionata di questo genere…
    In questi giorni, a parte correre, lavorare, portare i cuccioli in piscina e fare visite ad amiche che non vedo spesso, sto anche “studiando” photoshop CS3… E non riesco ad aggiornare i blog. ‘nnaggia!!!!!
    A presto Solit!

  4. appoggio in pieno questa cosa,
    infatti mi frulla anche a me di fare una cosa simile,
    già sono un po’ più latitante nel blog,
    sono momenti unici, brava, brava!!!

  5. beh…ogni tanto serve anche questo…
    fermarsi(mentre fuori tutto continua a scorrer col suo ritmo frenetico)…, riposarsi un attimo (ricaricarsi di energia positiva(rigenerarsi(….(io stamattina mi son sentita bene…mentre di corsa stavo andando in ufficio e…..guardando in una pozzanghera….persa tra i miei mille impegni della giornata…ho notato dei “colori” riflessi….così alzando il naso per aria….l’ho visto…era lì….L’ARCOBALENO(nitido…variopinto….,bellissimo….e vanitoso…,toglieva il fiato!)…,gli ho sorriso….(nessuno lo vedeva, nessuno lo notava…,ma era lì, lui c’era….come le tante piccole cose che ci fan star bene(TORTE, caffè….)))))),spuntato dopo un acquazzone(anche il suono della pioggia che cade mentre sei a letto al calduccio è una cosa bella!)!
    ritagliarsi un pò di tempo è essenziale per poter dare il massimo(se stai bene dai molto di più(a lavoro, in famiglia, in tutto!)), ma soprattutto è qualcosa che dobbiamo a noi stessi,non dobbiamo dimenticare infatti che se pensiamo sempre a tutto e a tutti….,c’è qualcuno che non va dimenticato…”te”! 🙂

  6. @Ify: che piacere “risentirti”….nn ci crederai ma stamattina pensavo a te ero ancora a casa e mi dicevo che manco dal tuo blog da troppo tempo ed ora ritrovo un tuo messaggio 🙂
    @cavaliereerrante:è così … la nostra casa è piccola ma adatta a NOI 🙂
    @Mapy:benissimo x l’acquisto, spero tu non debba pentirti di aver seguito un mio consiglio :D. Per lo studio di photoshop….bene; considera che insieme alla wacom avrai un software che ti aiuterà tantissimo a realizzare cose davvero carine 🙂
    @sabby: non perdere tempo allora! Mai rimandare!!!
    @Heka:basta capire quando il momento è arrivato ed in quel preciso momento tirare il freno a mano e dire “un attimo, voglio scendere!” 🙂

  7. Buondì Solit! Photoshop lo “studio” già da un pò. Non è difficile e puoi fare un sacco di cose… Non credo affatto di arrivare a pentirmi per l’acquisto, anzi… io penso che, fino ad oggi, è la cosa più saggia che potessi fare. Il mio lavoro è troppo noioso e ricco di problemi e la grafica, sopratutto i cartoni e i fumetti, sono un mio grande svago da sempre! Non me ne pentirò, Solit, anzi…
    Ci sentiremo prestissimo!
    Ciau

  8. 😉 .. BRAVISSIMA!!! La creatività di ognuno deve trovare una valvola di sfogo e darci quella soddisfazione che magari nel lavoro non troviamo :).

  9. ottima idea!!
    ogni tanto bisogna godersi se stessi e la propria casa…piccoli momenti di benessere assoluto!!!
    Un salutone a tutti!!!

  10. Terry :), la torta di cui parlo è quella che hai postato tu:la torta di melette di montagna, nocciole e con un ulteriore tocco di gocce di cioccolato. L’ho variata quando ho aggiunto le nocciole tritate e le gocce di cioccolato erano lì vicine :). Mamma che bontà!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...