Contorno light


Ormai mi sono fasata sul light in cucina!!!
E così cercando cercando sono arrivata a quest’altro piatto leggero da usare come contorno: purè di carote.

Ingredienti:

600 g. carote
2 cucchiai di panna da cucina
450 g. acqua
noce moscata a piacere
trito di prezzemolo

Preparazione:

• Inserire nel boccale le carote a pezzi e tritarle grossolanamente con qualche colpo tasto turbo.
• Trasferirle nel cestello, mettere nel boccale l’acqua e cuocere per 25 min. 100° vel. 4.
• Al termine della cottura, dopo aver verificato che le carote siano ben cotte, tenere da parte l’acqua inserire la farfalla e mettere le carote nel boccale aggiungere panna e montare per 25 sec. vel. 2/3. servire cosparso di prezzemolo tritato.

N.B.: nella ricetta originale l’acqua di cottura delle carote veniva buttata io ho scritto di tenerla da parte perchè la si potrebbe usare per cuocere un pò di pastina da condire poi con un giro di olio di oliva e parmiggiano.

Annunci

12 thoughts on “Contorno light

  1. ecco…per me che sono a dieta è perfetto!!!!
    anche l’idea di conservare l’acqua di cottura, magari per il piccolino un po’ di pastina sana e semplice!!!

  2. eh eh…io non mangio molto le carote….,magari così mi ispireran di più!!!grazie mille per i fantastici consigli!!!

  3. @sabby: la pastina è semplice e buonissima!
    @Heka:sono contenta!!! sai ke le carote fanno bene anche alla vista vero!??! 🙂

  4. @mammasorriso:teoricamente potresti adattare il procedimento con un altro robot da cucina che trita e poi il resto lo cuoci alla vecchia maniera 😉

  5. @marifra79:benvenuta! Io amo le carote crude e cotte ma mi piace sempre trovare un modo per elaborarle e renderle ‘diverse’!
    @fabrizia: ottimo per grandi e piccini 😉

  6. cara lo sai che i miei figli odiano i purè! però questo proverò a farlo male che vada me lo mangio io così imparana 😉
    ho fatto la tua cheese appena ho un attimo la posto su blog family grazie per la ricetta 😀

  7. Sembra invitante.. Io ogni tanto mangio passati di verdure con la pastina per brodo, mi piace, anche se viene un po’ appiccicosa, ma buonissima!!!

  8. @Rosie: nel caso in cui il passato risulta denso basta cuocere la pastina separata dal passato e possibilmente nell’acqua di cottura delle verdure 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...