Un gioco di … parole


Ieri sera ero veramente cotta … anche i piatti avevo lasciato nel e sul lavello … dicendo con il dorso della mano sulla fronte “domani sarà un altro giorno!!!ehhhhh” (sembro Rossella O’hara o no!??!? Peccato che il mio Rhett non fosse lì per sentire ed intervenire prontamente … si si avete capito bene mi sto facendo un film, un bel film almeno ora che posso essere regista ed attrice unica lasciatemelo fare!!! 🙂 ).
Dicevo che ero distrutta … ma il mio senso di colpa materno galoppante mi fa desistere anche dal continuare a stirare alcune poche cose prese dalla montagna di roba che aspetta di essere sistemata prima o poi. Così vedo la Ribelle che abbandonata a sè si stava consolando davanti alla tv a vedere dei cartoni.
Ho staccato il ferro, messo da parte l’asse da stiro e chiamata a me la mia piccola Ribelle per coccolarmela un pò.
Dopo aver terminato le fasi pre-dormita notturna con pigiamino infilato … è arrivato il momento del “mammaaaaa ma ora giochiamooooooo, vero?!?!” … “MA CERTOOOOOOOO…non aspettavo altro!!!!” di là sento Rhett che ride (erano risate miste a nevrosi da 730 e divertimento per la mia battuta).
Pensando e ripensando … visti anche i progressi nella lettura e scrittura di paroline della Ribelle ho riportato in auge uno dei giochi più conosciuti dalla mia generazione: “Nomi, Cose, Frutti, Città …”. Certo il gioco l’ho dovuto adattare alla sua età e le colonne solite si sono trasformate in “Nomi, Cose, Frutti e Animali”. Lei si è divertita tantissimoooooo … tanto da non voler smettere però!!!!! Ma sono stata abbastanza convincente 😀 … la mia spia della batteria si era accesa da un pezzo 😀 😀 😀 😀 😀 e rischiavo che il MIO alternatore si arrendesse lasciandomi senza energie nel bel mezzo del corridoio di casa!!!!!

Advertisements

6 thoughts on “Un gioco di … parole

  1. ci giocavo anch’io a “nomi,cose o città” da bambina!!!beh…è bello vedere come l’amore per la piccola Ribella ti faccia “resister”( duri più delle duracell eh?!!)!!!
    bacetti.
    🙂

  2. @Heka: per lei riesco a trovare anche le forze che credo non avere 😉 … un altro gioco da proporle … ma fra un pò è quello dell’impiccato, te lo ricordi????

  3. anch’io lo faccio spesso con mio figlio, anche la batatglia navale, però vabbè lui è più grande!!!
    anch’io ieri sera ero cotta, sono andata a letto alle ore 21:00!!!! ci pensi??? secondo me in giro trovavi ancora delle galline!!!!

  4. ma quanti anni ha tua figlia? che bel gioco che hai trovato, molto educativo.
    io l’impiccato l’ho trovato sulle app dell iPhone, ma la gioppina non è molto attirata

  5. @la Lu:buongiorno cara! La mia Ribelle a Settembre compirà 6 anni … dici che ho esagerato con questo gioco??? Per l’applicazione iPhone … non mi istigare anche tu ad aggiornarmi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...