E la mia la chiamavo ansia!?!?


Ieri la famiglia TraCieloEMare (la mia intendo!) ha passato una bella serata in compagnia degli altri genitori dei compagnetti della scuola materna appena conclusasi della Ribelle. Si è voluta organizzare una cena a buffet in un agriturismo vicino casa nostra per ringraziare l’equipe di persone che si è presa cura dei nostri figli nel modo più bello e giusto in tutto questo anno 🙂
Ho visto la Ribelle fare tanti progressi in questi lunghi mesi … ed oggi legge di tutto (ne parlavo qualche post fa). Nelle settimane scorse, presa dall’ansia (?), avevo cominciato a leggere di cosa servisse per la scuola giusto per stilare una prima lista (vista anche la mia insesperienza in questo nuovo campo scolastico) di cose che potrebbero servire. Ieri tra una chiacchierata e l’altra scopro che alcune mamme conoscono già la data di inizio del prossimo anno scolastico 2011-2012 (12 Settembre) ed alcune financo le insegnanti con relativo numero di iscritti nella prossima classe … dovevate vedere la mia faccia!!!!
Ma come è possibile avere una tale sicurezza se nel mondo della scuola regna un caos mai registrato prima tra precari e cattedre che non si sa se sopravviveranno a questo nuovo anno scolastico!!! Non so … apritemi gli occhi se necessario perchè io mi rifiuto di voler controllare tutto della mia Ribelle.
Con mio marito abbiamo cercato di trovare una struttura che fosse un buon compromesso tra le esigenze principali della Ribelle e quelle nostre di genitori che lavorano tutto il giorno non sempre vicino casa e che devono appoggiarsi necessariamente ai nonni vicini (nostra ancora di salvezza) che si occuperanno di andare a prendere in alcuni giorni la Ribelle a scuola.
Ma poi, decisa la struttura non è stato possibile raccogliere altre informazioni e nemmeno ce ne siamo occupati più di tanto … sarà anche perchè abbiamo così poco tempo per fare indagini varie?!?!?!?
Scusate il momento di sfogo ma “odio” ascoltare genitori che per il mio modo di vedere cercano di controllare “tutto” della vita dei propri figli!!!! Sarà anche perchè sono stata una figlia che ha avuto la vita (passivamente…e forse solo per colpa mia e della mia indole non battagliera di allora!!!) “programmata” dai propri genitori?!?! Odio anche quei modi di dire balordi di mamme che dicono “per mio figlio voglio il meglio” e cominciano a pilotare anche le amicizie dei propri figli; che siano intra/extra scolastiche con il solo e lampante intento di avere più legami e relazioni “sfruttabili”.
Mia piccola Ribelle mi rifiuto di passarti dei valori del genere!!!! Io vorrei per te una vita libera e degna di essere vissuta intensamente, essendo capace di fare tante scelte piccole e/o grandi che siano in piena libertà ed avendo obiettivi come felicità e serenità.
Questo è quello che la tua mamma ti augura dal profondo del suo cuore!

Annunci

7 thoughts on “E la mia la chiamavo ansia!?!?

  1. Che bell’augurio! Mia mamma, nonostante sia una vera chioccia, mi ha sempre fatto prendere le mie scelte da sola: la sua filosofia, così come quella di mio padre, è che sbagliando si impara. Ovviamente, ha saputo dirmi no al momento giusto, e ci sono stati tanti scontri, ma soprattutto per quel che riguarda amici, scuola e lavoro non mi ha mai imposto nulla! Ho sempre scelto più o meno autonomamente, chiedendo consigli se necessario, ma mai mia madre mi avrebbe detto, ad esempio, “Fai ingegneria” solo perché così avrei avuto più possibilità di lavoro…
    Ho studiato lingue, sono una precaria, eppure sono felicissima della vita (a volte un po’ incasinata) che ho!
    E la Ribelle è davvero fortunata!! 🙂

  2. Purtroppo è vero; la maggior parte dei genitori che pensano di “volere il meglio” per i propri figli li rovinano letteralmente, cercando sempre di render loro la vita semplice, in discesa o, più spesso, come loro stessi l’avrebbero voluta.
    I figli, come giustamente dici, vanno educati alla libertà di scelta ma, soprattutto, alle salite, alle difficoltà, ai sacrifici, perchè è soltanto così che si permettere loro di sviluppare quei “muscoli” morali che prima o poi gli saranno necessari per andare avanti in questa incredibile avventura che è la vita.
    Benchè non sia un ruolo facile, sono certo che tu sia una grande mamma! 😉
    Un caro saluto.

  3. @Daisy:…beh ora definire la Ribelle fortunata … non mi fare arrossire !!! … E’ che vorrei trasmetterle il valore della FORZA in senso lato che sia fisica, morale, religiosa così da essere in grado di arrivare fin su in cima alle montagne della vita e poter ammirare il bel paesaggio e la sensazione di soddisfazione di avercela fatta da sola!
    @Mr.Loto:mi piace mia figlia perchè ha momenti fatti di capricci, debolezze e grandi controversie naturali della sua età (difficili da gestire da mamma e papà) … ma quando la vedo tenere testa senza mancare di rispetto a chi ha davanti o a lasciar correre capendo che non c’è molto da discutere …. ehhhhhh che soddisfazioneeeeeee!!!!!

  4. Che bell’ augurio!!! Secondo me poi se si è troppo ansiosi lo si trasmette ai piccoli che diventano ansiosi a loro volta!! Comunque io mi ricordo il mio primo giorno di scuola .. non mi era piaciuto per niente e avevo deciso che non ci sarei più tornata, purtroppo per motivi di forza maggiore il giorno dopo ero di nuovo lì hihihi

  5. @francimakeup: per il primo giorno di scuola dovrò aspettare qualche altro mese 🙂 ma poi ti dirò come sarà andata!!!

  6. Ciao, Solitamente, e grazie di essere passata a trovarmi. Questo tuo post simpaticissimo riassume tutto quello che trovo di negativo nell’approccio alla scuola di molte delle mamme che conosco…quelle che fanno andare a scuola i figli un anno prima “così si trovano in anticipo all’università”!!!!!!!…quelle che tramano per “far capitare” i figli nella sezione più figa….la tua credo sia un’ansia sana, questa che ti descrivo è patologica e anche un po’ penosa….
    A presto
    LadeaKalì

  7. @LadeaKalì:eh eh. Grazie a te di essere stata così gentile nel lasciare un commento a questo post 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...