Voglia di serenità


Sono a poche ore dalle tre settimane di astensione di maternità e quasi non ci credo!
Se però mi fermo e rifletto vorrei tanto che questo fosse un periodo di svolta per me.
Vorrei fermarmi, prendere carta e penna, riflettere e capire quale sia la mia strada.
E perchè sono venuta al Mondo. Ognuno di noi ha una missione da rincorrere e fare sua … ed io ancora non ho ben capito totalmente la mia.
Eh si, sono riflessioni esistenziali direte voi che suonano normali quando si è in una fase della Vita in cui si è adulti e ci si confronta con quello che si era all’inizio della “strada” … eppure a questi pensieri non so dare una risposta definitiva e mi sento come se stessi “macinandomi” da anni ormai.
C’è un modo per riuscire a portare fuori quello che è la mia natura e comprendermi?!?
Ecco, in questa gran via vai di pensieri spero di re-incontrarmi … finalmente!

Annunci

6 thoughts on “Voglia di serenità

  1. cara Soli capisco bene cosa provi(anch’io mi sento inquieta, come se non mi fossi ancora “ritrovata”…o forse semplicemente non mi sono mai “incontrata” con me stessa , mi sento alla continua ricerca di qualcosa…..o meglio dovrei dir qualcuno,chi voglio essere, la persona che vorrei diventare…)….
    spero che questi giorni di “ritiro” possano permetterti di fare luce su ciò che desideri capire….,son sicura che saran preziosi…
    spero tu possa trovar le risposte alle domande che affollano la tua mente….,spero tu possa trovar la strada che ti porterà a ritrovarti….
    spero che tu possa sorridere a quello che ti si prospetta….in futuro!!!
    e comunque una parte della tua missione nel mondo….la stai già vivendo pienamente….
    sei una moglie ed una mamma…e questo è molto….,sei forte….e coraggiosa…..
    cerca….,combatti….e vedrai che ce la farai.
    ti abbraccio.

  2. Credo che la ricerca di “quel” qualcosa contraddistingua le persone profonde, sensibili e curiose quindi da parte mia ben venga! Rinnovo l’ imbocca al lupo…

  3. E buongiorno Amiche! Anche io come te ed Heka (a questo punto ci vuole l’apertura di un club…) sono in perenne ricerca della vera IO… Una volta ho visto un bellissimo film, non ricordo più il titolo… Parlava della storia di un bambino che stringe amicizia con un coetaneo con parecchie difficoltà sia fisiche (soffriva di nanismo) sia in famiglia (abbandonato dai genitori per la sua malattia). Nonostante fosse deriso da molti suoi coetanei, fosse messo da parte dal mondo, lui era certo che se Dio aveva voluto che nascesse così era per una giusta causa, per un Suo obiettivo preciso… Non era sicuro, anche perchè le sofferenze che provava erano tante, ma sapeva che un giorno probabilmente avrebbe capito “perchè” era venuto al mondo. Un giorno, mentre stava come al solito, sul pulmino della scuola, assieme ad altri bambini, improvvisamente l’autista del pulmino si sente male e hanno un incidente. Il pulmino va fuori strada cadendo in un fiume. Ovviamente è panico tra i bambini, sopratutto tra quelli più piccoli. Con loro c’è anche il bambino che soffre di nanismo. Quelli più grandi riescono ad uscire dal pulmino, ma non riescono a portare in salvo i piccoli che urlano e piangono. Allora il piccolo nanetto si tuffa e va a salvarli. Dice – a me daranno ascolto perchè sono piccolo come loro… – e infatti riesce a calmarli e portarli tutti in salvo. Purtroppo lo sforzo che fa è troppo per il suo piccolo e debole cuore, e il piccolo nanetto muore di fatica… Prima di morire, mentre sta tra le braccia del suo amico di giochi, dice – adesso ho capito perchè Dio mi ha voluto qua, in questo preciso momento… Questo era il mio compito. Sono contento di averlo portato a termine! –
    Ragazze, non è che volevo portarvi a “toccarvi” per scaramanzia, ovviamente! ehehehe…. vi ho raccontato questa bellissima trama che giustamente mi è venuta in mente come vi ho letto (mi sembra però che te l’avevo già raccontata…), perchè io penso che ognuno di noi ha un preciso compito in questo meraviglioso Mondo, donatoci dall’Alto… quando accadrà quel momento, ce ne renderemo subito conto e capiremo “perchè” siamo qui… Nell’attesa, dobbiamo solo lasciarci trasportare dal nostro cuore e dalla nostra mente…

  4. @Tutte:Amicheeeeeeeeeeeeeeeeee siete per me un grande CARICA!!! E vi ringrazio di cuore!!!! Non mi sono scordata di voi … semplicemente ho dovuto organizzare festa a casa e con gli amichetti perchè la Piccola ormai Grande Ribelle ha compiuto 6 anni … Vi lascio immaginare l’amozione di questa mamma …. Cmq datemi un attimo di tempo e ritornerò su questi schermi di pc! 1 abbraccio e di nuovo grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...