Pubblicato in: Letture motivazionali, Momenti Speciali, pensieri, Qualcosa di me

“Chi ha spostato il mio formaggio”


Ho cominciato a leggere uno dei titoli che avevo appuntato qui ed ho scelto quello più breve 🙂

Se vorrete leggerla anche voi preparatevi ad una favola allegorica sull’importanza di gestire il cambiamento e di trasformarlo in un momento di crescita personale accompagnando tutto con il sorriso  quindi occupandosene e non preoccupandosene.

E’ tutta questione di “allenamento” … ecco perchè i personaggi della storia indossano una tuta comoda e delle scarpe da ginnastica … Si deve essere veloci, scattanti e vestiti comodi così da non avere legacci vari che potrebbero creare degli intoppi sul nuovo percorso da cercare ed esplorare.

Dico la verità, a me piace molto avere dei punti fermi nella vita di tutti i giorni; io sono come i bambini che dalle abitudini prendono sicurezza e tranquillità. Ma il vivere sempre nella stessa situazione o, come si dice oggi, nella comfort zone non è utile a nessuno. Considerate quello che è successo in queste settimane .. un imprevisto così grande nemmeno la mente più eccelsa lo avrebbe potuto prevedere vero!? Eppure avendo sperimentato lo smart working aziendale in tempi non sospetti ho potuto gestire tutto con serenità … E’ una cosa questa che mi ha fatto molto riflettere …

Poi c’è da dire che mai come oggi il concetto “nulla è certo, tutto è mutevole” potrebbe diventare un mantra anche per una tipa abitudinaria come me!

Quindi come i topini e gli gnomi che incontrerete in questo libricino si potrà reagire ad un grande imprevisto in due modi: lamentandosi o mettendosi velocemente “le scarpe da ginnastica” alla ricerca di un’altra strada o soluzione!

E’ tutto legato a come si ha intenzione di vivere … se si vuole essere resilienti oppure subire le cose che ti accadono.

Ovviamente rileggerò in altri momenti questo libro perchè in base allo stato in cui si è si possono trarre spunti diversi ed imparare nuove cose su se stessi!

Buona lettura e buona giornata!

Un pensiero riguardo ““Chi ha spostato il mio formaggio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...