Pubblicato in: Qualcosa di me

Vita da smartworking


Ormai sono quasi vicina a “festeggiare” il mio primo anno di vita in modalità smartworking.

Sono incredula … mai mi sarei immaginata di riuscire a gestire tutto casa, lavoro, famiglia in maniera da sopravvivere … tutti insieme … me compresa!!!!

Perché fatevelo dire ma è stato un anno difficilissimo!!! Ed il futuro prossimo non lo vedo poi così diverso …

[Riassumo, per chi capita su questo blog solo ora e oggi, che vivo in un appartamento medio-grande insieme ad un marito (che lavora in smartworking anche lui) e due figli di 15 e 8 anni entrambi impegnati a scuola (chi al liceo scientifico chi ancora alla primaria, chi a scuola chi in DAD)]

Ci sono da rivedere sicuramente molte cose proprio avendo ora mesi di esperienza. In tutto questo periodo ho cercato e letto diversi articoli sullo smartworking dove mi sarei aspettata consigli o suggerimenti concreti anche perché in altri paesi questa modalità di lavoro è “di casa” ma sinceramente tutti dicevano le solite cose banali e poco applicabili in un contesto familiare come il mio!

Così ho deciso di passarvi qualche mio appunto personalissimo dettato dalla mia esperienza personale.

  • Innanzitutto, armatevi di PAZIENZA .. ce ne vuole tanta e da tanti punti di vista.
  • Non fatevi ingannare dalle parole: lavorare da casa NON è smartworking soprattutto se avete da rispettare degli orari ben definiti perché magari si lavora in team o con team diversi.
  • Ho letto ovunque che bisognerebbe cercate di ricreare una postazione di lavoro in casa… si bellissima idea … peccato che non sia sempre applicabile. Nel mio caso, le stanze dove poter riuscire a ricreare un angolo dedicato esclusivamente allo studio o al lavoro non sono moltissime ma bene o male 3 su 4 di noi hanno trovato una sistemazione. Io mi sono dovuta adattare … e trascorrere le ore di lavoro (vi ricordo che ho un contratto fulltime di 8 ore lavorative al giorno) appoggiando il portatile aziendale (arrivato e ritirato in ufficio in piena pandemia … ) sul tavolo del soggiorno, stanza quest’ultima abbastanza trafficata (ed ecco un primo inconveniente).
  • Sceglietevi una postazione anche piccola vicina ad una finestra o balcone o spiraglio qualsiasi dove poter guardare fuori ogni tanto il mondo esterno! Lavorare dentro casa tende ad alienare e riuscire a vedere fuori vi assicuro dà un senso di vista sulla normalità oltre che riuscire ad avere una fonte di luce naturale!
  • Procuratevi o comprate una sedia ergonomica come quelle da ufficio con le rotelle e poggiapiedi … altrimenti, come me, comprate un cuscino ergonomico da appoggiare su una normale sedia da studio o soggiorno con schienale rigido.
  • Se vi tocca passare tante ore davanti al pc a programmare o usare programmi di videoscrittura o di grafica un altro acquisto da fare è quello di uno schermo grande, a lungo andare i vostri occhi vi ringrazieranno!
  • Per riuscire a rendere l’atmosfera più accogliente e rilassante si potrebbe, se vi piace,  comprare una candela profumata (io ho comprato questa ultimamente e devo dire che in casa è piaciuta a tutti grandi e piccini!).
  • Altro accessorio davvero utile sono gli auricolari bluetooth (che vi permetteranno anche di spostarvi nella stanza dove state facendo ad esempio una riunione e non interrompere la discussione .. sembra cosa da poco ma vi assicuro che è una grande utilità!) o, male che va, cuffie ergonomiche.
  • Importantissime sono le pause che ho dovuto programmare usando gli appuntamenti di outlook: ho passato ore e ore davanti al pc senza staccare e senza nemmeno accorgermene e questo nn va affatto bene!
  • Appena possibile staccate dal lavoro ed uscite a fare una passeggiata oppure fate una telefonata a qualcuno che non vedete da tanto, cercate di mantenere vive le relazioni che hanno bisogno del reale e non del virtuale!

Cercherò di aggiornare questa pagina se dovessero venirmi in mente altre idee …

Ben accetti sono i vostri suggerimenti se doveste averne trovata qualcuna che si è ben adattata a voi!

Buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...