Archivi

Riassumendo …

Fra poco meno di tre giorni la scuola primaria chiuderà i battenti ed il primo anno della mia Ribelle non poteva andare meglio di quanto non sia stato!
Sono felice di aver visto una bimba impegnarsi nei compiti ed essere così volenterosa nell’apprendere a scrivere, leggere e fare di conto.
Ha imparato piano piano le lettere dell’alfabeto per poi scrivere intere paroline così come le venivano in mente. Ha continuato la salita 🙂 imparando a scrivere intere frasi e dettati lunghi.
Oggi sa cosa significa apostrofo ed accento 🙂
Oggi sa cosa significa addizione e sottrazione 🙂
Oggi sa quanto bella sia la Scuola … quella con la S maiuscola; quella che la faceva alzare contenta nonostante la sveglia di casa!
Quella Scuola dove trovava una maestra con il sorriso ed affettuosa e dei compagnetti vispi ma di compagnia!
Riassumendo…..sono felice di aver potuto vivere momento per momento questa nuova avventura da mamma di una splendida bimba di 6 anni.
….
Ora … proprio per essere sincera fino in fondo sono felicissima “soprattutto” che la scuola finisca per avere anche io un pò di tregua dal ritmo giornaliero. Finalmente un pò di pausa anche per me!!!!!!!!!!! 🙂
…giusto un piccolo consiglio … mi aiutate a fare un programma di massima per riuscire a non far annoiare una bimba di 6 anni con un’intera giornata a disposizione????? eh eh … spero di avere il tempo per riorganizzarmi 😀

Una bella passeggiata

Era da tanto che non succedeva e così ieri pomeriggio ho deciso, mi sono cambiata e sono uscita fuori a fare una passeggiata.
Mi sono diretta verso il vivaio vicino casa mia per prendere qualche piantina per il balcone … c’erano tre vasi che languivano al sole 🙂 e per allungare il percorso ho fatto anche una piccola spesa al supermercato.
Quando si dice avere il piacere delle piccole cose!!!! 🙂
Ero da sola … ma anche la solitudine ogni tanto aiuta a riprendersi.
Ma tutto questo è possibile soprattutto perchè la mia Piccola Ribelle è tornata a stare bene e non c’è più bella cosa al mondo che vederla tornare a casa sorridente, saltellante e felice di essere ritornata alla vita di tutti i giorni 🙂
Ahhhh quando si dice la saluteeeeeeeeeeeee …

Ed io sorrido!

Questa settimana non è cominciata proprio benissimo. In ordine:

1. ore 6:50 “Mammaaaaaaa non mi sento beneeeee” -> la Ribelle dopo colpi di tosse abbastanza forti mi dice che ha anche mal di testa … dopo averla fatta riposare un altro pò, mio marito le misura la temperatura: 36,9 °C … ok facciamo partire il piano B. E così chiamo mia madre che abita a circa 12 Km da noi e la attivo come baby sitter (ho ringraziato Dio per la vicinanza dei miei!); Continua a leggere

Che belle e lunghe giornate!

Mi dicevano in molti “ah vedrai quanto ti annoieraiiii a casa!!” ed anche mio marito “ohhh immagino le tue telefonate stressate e stressanti!!!” ed invece nulla di tutto ciò è accaduto! Tiè!
Non ho risposto a parole 🙂 a me piace rispondere con i fatti e così mi sono ritrovata finalmente “regina” di casa mia con il gusto di stare a casa o fare la spesa e girare tra i reparti del super senza fretta e con calma, di andare a prendere mia figlia senza dover fare lo slalom tra le macchine per la fretta, pranzare con mia figlia a casa nostra, gustarmi il momento dei compiti della Ribelle ed essere la sera finalmente non stanca e stressata.
Mi sono iscritta solo questa settimana in palestra dando precedenza a tutto il resto e lasciando solo a me la parte finale di queste ultime giornate da mamma full-time. E naturalmente oggi la Ribelle per farsi coccolare di più si è fatta venire una bella febbre con tosse e raffreddore, ma anche questo in altri tempi mi avrebbe preoccupata e stressata ed invece … nulla di tutto ciò.
Oggi era un giorno di me e di lei (la Ribelle) da sole 🙂
A fine giornata vicino alle 19 è arrivato mio marito a darmi il cambio e permettermi di fare quell’ora di pilates che ormai aspetto come la manna e dove mi scarico e carico 🙂
Tornata a casa il tempo di una doccia veloce e poi cucina, piatti e fornelli … Qualche tempo fa ora sarei stata cotta e da buttare ORA sono soddisfatta di aver reso preziosa anche questa lunga giornata!
Che ne dite??? Ho dato una risposta a chi mi attaccava e mi demotivava a prendermi queste tre settimane di Vita vera????

Ho bisogno di ritrovarmi

E’ da tantissimo tempo che allontano i pensieri che io definisco “insidiosi” per non dovermi mettere di nuovo in discussione e cambiare direzione. Eppure ogni mattina mi sveglio dicendo che non posso sciupare la mia vita senza provare a portare a termine la mia missione. Il problema è capire quale sia.

Sono stata chiamata a fare la mamma e so che lo rifarei per la seconda volta nonostante i sacrifici quotidiani. Perchè la gioia e l’allegria che la Ribelle ha portato nella vita mia e del maritoTrasfertista è INCOMMENSURABILE (come dice la Ribelle per descrivere il bene che lei vuole a me ed al suo papà!).

Ho studiato perchè mi piaceva farlo e soprattutto ho seguito la mia indole scientifica umanisticamente flessibile 🙂 Continua a leggere

Quando si è grandi …

Ribelle:”Mamma i bambini piccoli dicono ‘la bua’, vero?“;
Io: “Ehm … si … ” (non capisco dove voglia arrivare … )
Ribelle:”Io la chiamo ‘ferita’ sono grande ormai!!!
Io:” … … … beh si!!

Ed ora sì che sono a cavallo!!!!!!

Copia, incolla e diffondi!!!!!!!!!!!

Ho ricevuto da poco una mail che in qualche modo voglio far passare e quindi ho copiato, incollato e pubblicizzato sul mio blog!!!!
Se qualcuno è d’accordo con quanto legge di seguito potrà fare lo stesso sul proprio blog o inviando una mail o trovando un modo per raggiungere più persone possibili 😉

Ai referendum di domenica 12 e lunedì 13 giugno vota SI per dire NO.
1 – Vota SI per dire NO AL NUCLEARE.
2 – Vota SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA.
3 – Vota SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO.

RICORDATE CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM… Berlusconi
non farà passare gli spot ne’ in Rai ne’ a Mediaset.
Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum
lo scenario sarebbe drammatico per Berlusconi ma stupendo per tutti i
cittadini italiani:

1 – Se passa il SI per dire NO AL NUCLEARE, BERLUSCONI NON POTRA’ PIU’ FARE
ARRICCHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI CON I NOSTRI SOLDI E LA NOSTRA SALUTE.

2 – Se passa il SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA, BERLUSCONI
NON POTRA’ FARE ARRICHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI LUCRANDO SU UN BENE DI
PRIMA NECESSITA’.

3 – Se passa il SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO, BERLUSCONI NON
POTRA’ PIU’ DIRE CHE HA LA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI DALLA SUA PARTE E
DOVRA’ DIMETTERSI.

Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E’
necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone.

Secondo la propaganda berlusconiana le cose devono andare a finire così:
1 – I cittadini si informano attraverso la Tv.
2 – Le Tv appartengono a Berlusconi.
3 – Berlusconi, per i motivi sopra indicati, non vuole che il referendum passi.
4 – Il referendum non sarà pubblicizzato in TV.
5 – I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il 12 giugno.
6 – I cittadini, non andranno a votare il referendum.
7 – Berlusconi sarà contento, farà arricchire i suoi amici, si arricchirà, resterà al suo posto.
8 – I cittadini, continueranno a prenderla nel deretano.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e pubblicizza il
referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!