Pubblicato in: Osservazioni, Qualcosa di me

E tutto scorre

Dovunque vedo e sento che l’unico problema serio in Italia è legato allo scandalo (vergognoso si!) che coinvolge premier & Co. Non fraintendetemi, a me da nausea il campo libero che avrebbe (io scriverei “ha” ma lascio andare avanti la macchina della giustizia che spero non si fermi!!!!) questa “persona” con seri problemi comportamentali e fuorilegge …!!!! Ma leggevo anche di notizie tenute sottobanco (forse fatto di proposito?!?!) e che ricadono come un macigno sulle famiglie di italiani; quelle stesse famiglie che fanno fatica ad andare avanti (!!!!!!!) e per le quali è iniziato il 2011 alla grande!!!! Continua a leggere

Pubblicato in: Osservazioni

Ma allora ditelo!??!

Eravamo io ed una mia collega che, dopo aver chiacchierato scherzando velocemente con un altro collega in corridoio, avevamo stampato un evidente sorriso 🙂 … la cosa strana è stata sentire questa frase “Uh che bello vedere delle colleghe sorridenti … ma che c’è da essere allegre!??!?
Se solo avessero in quel momento dato voce ai miei pensieri …
Non molti sanno il periodo che stiamo attraversando in famiglia o i pensieri che ci accompagnano nelle giornate in attesa del solito controllo periodico ma che vengono messi da parte sul posto di lavoro o fuori casa e mascherati con un sorriso (contagioso e quindi bello da vedersi secondo me!!) … ma ammesso che tutto ciò sia un bene che non venga divulgato ma che cavolo (!!!!) sorridi e ti viene chiesto il motivo di tanta allegria “non giustificata”, non sorridi e vieni tacciata di essere una musona e pessimista … INSOMMA PERCHE’ DIAMINE nei corridoi o per strada NON FATE UN PO’ DI SANO SILENZIO e gioite (magari sorridendo!!!!!) di un sorriso anche senza grandi motivazioni!??!??!
Scusate lo sfogo ma ora mi occorreva veramente per tornare a sorridere 🙂 !!!!

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri

Quello che vorrei ora

Quando si avvicina la fine di un anno e si intravvede l’inizio di uno nuovo si è in piena attività perchè si pensa a quello che ci si aspetta “domani”.
Sarà il momento un pò particolare ma ora vorrei solo starmene a casa … nella mia casa per godermi un pò di pace e tranquillità e quelle feste che ho avuto tanta frenesia di far passare velocemente senza stare a “pensarle” più di tanto!
Ma se ci fosse l’opportunità di esprimere un desiderio (ce ne sarebbero tanti di desideri da esprimere … anche impossibili da avverarsi che comunque formulerei a bassa voce quasi tra me e me!) io chiederei del tempo da avere “oggi”.
Un tempo fatto di colazioni lente.
Un tempo fatto di coperte calde e finestre spalancate subito dopo alzata per far entrare quell’aria frizzantina di queste giornate fredde di sole caldo :).
Vorrei del tempo per leggere.
Tempo per me stessa per riuscire a ripartire senza timori.
E voi? Cosa vorreste ora?

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri, Qualcosa di me

Aspettiamo il Natale

AvventoPrendendo in mano il vocabolario cartaceo (vi ricordate il suono delle pagine sottili!??!?), … un giorno chiederò a mio padre di regalarmi il suo (compreso quello di latino e greco 😀 … chissà se ci riuscirò!!?!) su cui ho studiato tantissimi anni ed a cui “lego” dei momenti che oggi vedo così lontani e magicamente rivestiti di “miticità”, leggo l’etimologia della parola “avvento“: dal latino ADVENTUS venuta forma participiale di ADVENIRE:venire, sopraggiungere. Così dicesi nella Chiesa il tempo che precede il Natale specialmente dedicato a celebrare la venuta di Gesù Cristo. Leggi il resto

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri, Utility

Trekking Urbano

Trekking UrbanoLo scorso anno di questi tempi scrivevo così. Anche quest’anno si ripropone l’appuntamento per il 31 Ottobre e vorrei non mancare … ma il 31 sarà una giornata alquanto “incasinata” per via di questi eventi in cascata:
1)compleanno di mio padre;
2)festa pomeridiana di un amichetto di asilo della PPDC per la quale ci stiamo organizzando già per fare una maschera stasera(!) Leggi il resto

Pubblicato in: Osservazioni, Utility

Ad “alta legibilità”

DislessiaChiuso il periodo abecedario :), ne comincio un altro che mi porterà ad interessarmi tra una cosa e l’altra di tutto ciò che può rendermi più attenta alla fase di apprendimento della mia PPDC. Superato il problema struttura+maestra/e lacunose dell’anno scorso, finalmente vedo mia figlia alzarsi la mattina già salterellando e Leggi il resto

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri, Qualcosa di me

M come Mamma

MaternitàLo so era scontato 🙂 ma a me la lettera M ha sempre riportato tutto alla mia Mamma ed oggi all’essere io Mamma!
Credo che ogni donna sia mamma in potenza. E sottolineo che per me essere “mamma” non è solo mettere al mondo una creatura ma anche e soprattutto sentirla, crescerla, amarla e renderla indipendente così che al momento giusto possa prendere il volo!
E’ da quando ho cominciato a scrivere questo articolo che ho in mente tanti concetti che passano per la parola “mamma” e di conseguenza “maternità”. Leggi il resto

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri, Qualcosa di me

L come Lentezza

Oggi mi sento come al rallentatore mentre vedo sfrecciare il mondo 🙂
Sto carburando piano piano ed un caffè spero mi aiuti a riprendere la “corsa” quotidiana … sarà questo tempo e l’avvicinarsi di una nuova stagione che tenderà a nascondere il Sole la mia fonte di energia. Devo trovare in qualche modo una soluzione … mmmmm … magari dovrei stampare qualche bella foto della stagione estiva di quest’anno o di paesaggi solari e sparpagliarli in giro per casa e vicino alla mia postazione di lavoro.
Ma nel frattempo si potrebbero usare i colori dell’autunno per creare qualcosa di divertente da fare con i propri pargoli 🙂

colori autunnali per casa

zucca fashion

andando in cucina

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri, Qualcosa di me

E come Espressione

Chi mi conosce sa che le mie espressioni facciali la dicono lunga su quello che penso e dico! E’ per questo che mi definisco (purtroppo!) un “libro aperto” per i miei interlocutori e mi è molto difficile di solito nascondere qualcosa e nascondermi… quando sono costretta a “mentire”, il volgere lo sguardo altrove mi aiuta a non essere interpretata 🙂 Leggi il resto