Nankurunaisa

Ho letto questa parola giapponese il cui significato mi ha regalato una grande sensazione di conforto.

Curiosi di sapere cosa significa?

Con il tempo si sistema tutto

E’ come dire “resisto oggi perche’ domani ci sara’ un bene piu’ grande preparato e confezionato per me e solo per me” … Ed io non vedo l’ora di riceverlo.
Non credo sia stato un caso l’arrivo di questa parola …. proprio ora che mi faccio domande su cosa fare e se c’e’ un modo per intravvedere una qualche soluzione che sciolga dei miei dubbi di oggi.

Ed allora non mi preoccupo piu’, c’e’ chi lo sta facendo per me!!

 

 

Annunci

Le piccole cose

Le piccole cose sono quelle che ti salvano.

Sono quelle cose che ti scaldano il cuore e che ti fanno vivere un piccolo momento di pura soddisfazione. Ed allora mentre i pensieri si affollano mi dico di “scappare”  e ritagliarmi un piccolo momento tutto per me stessa ( selfishness moment) per tornare più carica.

Ognuno ha i suoi modi ed i suoi tempi … basta solo cominciare e, se lo studio sui 21 giorni che fanno diventare un’azione un’abitudine è vera, ci ritroveremo ad avere i nostri momenti di piccole soddisfazioni quotidiani.

(Avevo cominciato anche a tenere un piccolo block-notes dei pensieri felici che aprivo ogni mattina e che mi aiutava a tracciarli … devo riprendere :))

Così ieri pomeriggio, nonostante il mio subconscio mi ripetesse di voler tornare a casa “… sei stanca… sei stanca… sei stanca”, sono passata a prendere i mie due rospetti dai nonni e siamo andati alla Conad per scegliere un oggetto thun (azienda che adoro!) tra quelli disponibili utilizzando i punti accumulati finora e poi il passaggio all’edicola vicina è stato dovuto al Piccolo Principe!

Ve l’ho detto che vado avanti a piccoli passi 🙂 … niente di più!

 

Egoista

Avevo scritto ieri sera qualche riga … ma la tecnologia non mi ha aiutata a salvare la bozza …. sigh!

Vi raccontavo che  ho intrapreso una nuova direzione … quella dell’egoismo personale. Quello che non ti fa mettere da parte te stessa per il solo bene di tutte le altre persone che ti circondano.

Ed ho cominciato a vivere … badate bene … cominciato! Perchè nella mia testolina ce ne sarebbero di cose da fare … ma ancora non ho autonomia delle mie azioni.

Ancora ho il secondogenito che nel frattempo ha compiuto 4 anni e che lotta per avere sempre attenzioni a discapito della Ribelle che ha 11 anni ed ha cominciato la scuola media. Si è capito che ne è passata di acqua sotto i ponti, vero!?

E così anche Solitamente è cambiata 🙂 … quindi probabilmente aspettatevi dei post “nuovi” 😉

 

 

La dichiarazione d’amore

Eravamo io ed il mio Piccolo Principe a casa sul lettone a parlottare delle cose che succedono durante la giornata e tra le tante frasi dette ce ne è una che mi ha emozionato.

Lui guarda una foto che ho in camera da letto del giorno del mio matrimonio e mi fa “ma chi è?” ed io “come chi è?? sono io! Quando mi sono sposata

Lui sicuro di sè mi dice “mamma, quando sarò grande, ti sposerò

Ho subito sdrammatizzato dicendo “ma sono sposata già con papà” e naturalmente lui mi ha subito rimpiazzata 😀 … ma questa frase mi ha lasciata il cuore dolce … non so come spiegarlo.

E’ stato come essere avvolta da un Amore sconfinato e del resto… ripensandoci bene … a 41 anni nessuno mai mi aveva fatto una dichiarazione di Amore così … nemmeno il padre del suddetto Principino!

Ecco come pochissime parole possano rendermi felice e restituirmi uno stato di benessere assoluto!!!!!

Dalla Natura si impara

Siamo profondamente immersi in quel mondo che chiamiamo Natura … eppure ci comportiamo come se fossimo (parlo di noi come umanità) al di fuori e soprattutto al di sopra … in un posto di dominio.

Sarà che leggendo il passo della Genesi sulla creazione:

Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.
28 Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra».

 

Eppure noi dovremmo sentirci solo dei custodi (vista l’intelligenza che ci contraddistingue… rispetto ad altre specie) ed usare quello che ci è necessario con uno spirito di gratitudine.

Così poche settimane fa mi arriva questa foto:

IMG_1329

in un momento in cui ero davvero giù di morale e vedere come la Natura ci sproni a rinascere e rifiorire sempre dopo “un’inverno” freddo e gelido … mi ha tirata sù. L’intelligenza della Natura mi ha “sopraffatta” con un tale Amore che è stato “naturale” per me inchinarmi davanti a tanta “bellezza” e tentare di rinascere … sempre e comunque!

Un grande potere

Guardo mio figlio giocare da solo sul tappeto … E’ solo, ma concentrato a costruire con i suoi mattoncini non so quale mondo parallelo che lo diverte e lo tiene occupato felicemente.

Comprendo solo ora quanto grande sia il potere che hanno i bambini di immaginare tutto quello di cui hanno bisogno facendosi bastare quello che hanno intorno!

Perche’ crescendo lo perdono, lo perdiamo?

Ho sempre creduto che fantasticare fosse una cosa molto pericolosa … Come se lasciarmi andare alla fantasia mi potesse fare del male una volta tornata nella “realta’” … Ed invece solo ora penso a quanto potere ho rinunciato in tutto questo tempo!

E per di piu’, per paura di non riuscire poi ad accettare la quotidianita’ … Ed invece … Non saranno proprio i sogni ad occhi aperti una soluzione  ad una realta’ che non ci piace?!

Sogna ragazzo sogna

Quando si sogna ….

E’ da un bel po’ che non sogno … o meglio non ricordo di aver sognato. Per me la notte e’ diventata un momento in cui i risvegli la fanno da padrone.

Probabilmente perche’ sono in un continuo turbinio di pensieri che poi mi portano a svegliarmi.

Stasera mi aiuto con una tisana il cui nome e’ gia’ tutto un programma “Sonno Sereno” …. Speriamo svolga bene il suo compito e mi faccia sognare magari a colori in modo da avere quella bellissima sensazione una volta sveglia di aver vissuto dei momenti fantastici.

Certo sono capitati anche gli incubi ma se proprio devo sognare ad occhi aperti …. scelgo un bel sogno “ristoratore” dell’anima e del corpo 🙂

E voi? Sognate?