Pubblicato in: Qualcosa di me

Indipendenza

Una cosa che mi dicevo spesso da mamma in potenza e cioè quando aspettavo la Ribelle ed immaginavo a come sarebbe stato, importante era dare il senso dell’indipendenza ai propri figli così da farli sentire sicuri di poter spiccare il volo al momento giusto.
Ancora il nido di casa è bello caldo 😀 e dovrà trattenere e custodire anche il Piccolo Principe in arrivo 🙂 però è arrivato il momento di chiedere più indipendenza alla Ribelle (anche guardando ad un futuro prossimo in cui il tempo a mia disposizione sarà ancora di meno!!!).
A cominciare dal lavarsi e sistemarsi la mattina da sola … lo sa fare ma tende sempre ad essere aiutata. Ho come l’impressione che lei veda in quell’aiuto una coccola o attenzione in più rivoltale da me o dal suo papà. Ma ora è giunta l’ora di fare da sola così come la doccetta o il bagno. Continua a leggere

Pubblicato in: Qualcosa di me

Quando la mamma è … cattiva

E’ un periodo questo davvero “difficile” per me. Devo essere tranquilla e serena il più possibile per trasmettere il meglio di me al Piccolo Principe che per ora abita in me 🙂
Devo essere riposata e propositiva ogni volta che comincia una nuova giornata (da trascorrere in casa con questo caldo proibitivo)con la Ribelle.
Devo essere comprensiva con un marito che di ritorno da una trasferta non se la sente di rifare una valigia e poter trascorrere un fine settimana lontani dalla città (semplicemente andando a casa della madre).
Devo cercare di fare da mamma e padre durante una settimana che con questo caldo credetemi non passa mai.
Ma il risultato sembra essere pessimo se mi sento dire dalla Ribelle che la sua mamma è cattiva perchè, dopo l’ennesima monelleria (dovrei chiamarla proprio lite tra me e lei), le toglie, per una settimana, i canali in tv (ho staccato il decoder dalla tv in soggiorno usata x la maggiorparte del tempo solo da lei!) che lei adora ma che di adatto alla sua età non hanno un bel niente!!!
Naturalmente in tutto questo il padre risulta essere ancora più angelico e spettacolare … nonostante anche lui dica che quel che ha deciso la mamma è stato ben fatto!
Sono stufa di tutto …
Debbo fare braccio di ferro con una bambina di sei anni e mezzo quando la mia pressione mi farebbe stare sdraiata su di un letto cercando di riprendere le forze.
Debbo far finta di niente quando la mia voglia di mare ed un pò di sole mi ridarebbero un pò di energia fisica e morale.
Mah … non so se a lungo andare ne valga la pena … Mi chiedo se essere madre, una buona madre, significhi anche essere “cattiva” e farsi carico di tutto questo rimanendo serena e tranquilla.
Voi che dite?

Pubblicato in: Hobby, Qualcosa di me

Finito!

E dopo circa due settimane di lavoro ecco a voi il lenzuolino terminato e pronto all’uso 🙂
 

Naturalmente ho da fare ancora quattro bavette ma già una bustina in stoffa con il nome del Piccolo Principe di casa è stata finita proprio ieri …. Insomma non aggiorno il blog ma sono a lavoro!!!! 🙂

Stamattina sono anche più felice perchè ho visto nuovamente la mia Piccola Ribelle far fronte con coraggio all’ennesimo vaccino di questo periodo. Per fortuna il ciclo dei vari richiami è terminato ed io posso tirare un sospiro di sollievo … ma ho già messo su il promemoria per prenotare le vaccinazioni future per il Piccolo Principe (sotto suggerimento della disponibilissima Dott.ssa che abbiamo incontrato…meno male che qualche bravo medico ogni tanto lo si trova!!!!)

Attenti … mamma a lavoro 😉

Pubblicato in: Momenti Speciali, pensieri

Non vediamo l’ora di vederti …

E’ così … solo ora comincio a lasciarmi andare ed a pensarti piccolo/a dei miei sogni. Eh sì perchè con il tuo papà ti desideravamo da così tanto ma abbiamo dovuto mettere in stand-by questo grande immenso sogno di Amore!
Eppure Dio ha voluto forse premiarci per questa lunga attesa di anni e darci oggi una Gioia così grande. Grazie di esserci e di esistere in quei movimenti piccoli delle gambette, in quei piccoli gesti tutti tuoi che noi spiamo di nascosto ad ogni ecografia. Siamo in tre a guardarti sai?! E non vediamo l’ora di averti fra le nostre braccia. Continua a leggere

Pubblicato in: I miei Articoli

Due mamme international!!

E’ una mia caratteristica, ormai l’avrete capito :). Quando incontro in rete dei siti da cui traspaiono forti le caratteristiche di alcune mamme che come me si dividono tra lavoro, casa, figli, mariti e magari un po’ di tempo per se stesse … beh io vado in brodo di giugiole e spero sempre di dare un volto anche virtuale ad esse!!!
E’ come se conoscendo più mamme mi senta di far parte di un grande mondo che lavora senza aver bisogno di apparire o avere canali comunicativi dedicati. Ormai noi mamme dell’era tecnologica ci muoviamo benissimo anche sulla rete e tra un blog ed una comunity mi sono piacevolmente imbattuta sul littleKitchenWorld di Daniela e Carlotta.
Vi va di leggere questa chiacchierata in differita che ci è piaciuto tenere a tre ed a distanza!? Continua a leggere

Pubblicato in: Momenti Speciali, Qualcosa di me

A bassa voce …

Apro la porta di casa dopo aver dimenticato qualcosa in macchina e la mia Ribelle è seduta sulla sua poltroncina che la fa stare comoda davanti alla tv per guardare almeno la sera un pò di cartoni.
La Ribelle mi guarda e mi dice “mamma vieni un attimo qui? Ti devo dire una cosa” …in questi casi in cui i tempi sono ristretti, i miei pensieri sono del tipo “oh mamma ed ora? Devo preparare la cena, mentre già vorrei che fosse stesa magicamente la tovaglia sul tavolo della cucina ed i piatti e tutte le stoviglie, a mò di casa di Mary Poppins, si librassero in aria e si sistemassero magicamente da sole … e poi e poi e poi“. Ma lascio tutto e mi chino su di lei che nel frattempo mi abbraccia la testa e mi dice sottovoce “mamma, sei la più bella mamma del mondo!
Ora ditemi voi … quante me ne sono detta tra me e me dopo!??!?!?

Pubblicato in: Qualcosa di me

Obiettivo a breve termine

In questi giorni di fermo forzato a casa ho riflettuto tanto. Il pensiero fisso naturalmente era quello relativamente alla pre-iscrizione della Ribelle (le ho cambiato il nomignolo proprio in questa settimana per gli ultimi fatti accaduti che ci hanno fatto capire che la PPDC è ufficialmente entrata nella fase “io mi ribello!!!”).
Proprio questa mattina il suo papà l’ha iscritta al circolo scolastico vicino ai miei genitori che dista un bel pò da casa nostra. Abbiamo pensato ai sabato futuri quando cioè dovremo prendere la macchina ed accompagnarla fin là sotto … ma purtroppo non abbiamo scelte! Ed allora è inutile pensare e ripensare …
Ho deciso di riprendere a spedire i miei curriculum vitae per cercare un lavoro che mi riporti più vicino casa perchè dall’anno prossimo la mia presenza è da garantire (pensavo anche al “bello” dell’esserci quando la Ribelle avrà a che fare con i primi compiti a casa!!!)! La prima persona a cui ho pensato è stato Lui 🙂 ed è per quello che sto mettendo nelle mie preghiere anche questa nuova intenzione!
Naturalmente le preghiere da sole non bastano se non c’è anche da parte mia la volontà di sacrificare qualcosa anche come aspettative di lavoro … ma del resto nella mia vita ho sempre dato ad altre cose il posto in prima fila 🙂
Così presa la decisione sono pronta anche a stravolgere la mia vita lavorativa per la mia famiglia … strano a dirsi quanto a farsi … ma pensando … dopo circa dieci anni di lavoro nel settore informatico cosa potrei essere in grado di fare? Aggiungete a tutti questi pensieri il grande brutto periodo di crisi che qui in Calabria si sente forte credetemi. Chi ha un lavoro ti dice di tenerti stretto quello che hai e di ringraziare il Buon Dio … cosa che faccio! Eppure ora ci va di mezzo ancora più di “ieri” la mia presenza come mamma nella vita di mia figlia in primis ma anche in termini di tranquillità per mio marito sempre in giro per l’Italia per qualche giorno a settimana.
Ecco … oggi ho buttato giù alcuni dei pensieri che hanno caratterizzato questa ulteriorse fase della mia vita di donna, mamma e lavoratrice.
Chissà che la buona volontà che mi contraddistingue non mi porterà qualche buona nuova! Dal canto vostro, mi aiutereste anche se “solo” con una preghiera?

Pubblicato in: Osservazioni, pensieri, Qualcosa di me

M come Mamma

MaternitàLo so era scontato 🙂 ma a me la lettera M ha sempre riportato tutto alla mia Mamma ed oggi all’essere io Mamma!
Credo che ogni donna sia mamma in potenza. E sottolineo che per me essere “mamma” non è solo mettere al mondo una creatura ma anche e soprattutto sentirla, crescerla, amarla e renderla indipendente così che al momento giusto possa prendere il volo!
E’ da quando ho cominciato a scrivere questo articolo che ho in mente tanti concetti che passano per la parola “mamma” e di conseguenza “maternità”. Leggi il resto

Pubblicato in: Poesia

Amore di mamma …

amore di mamma
Mi perderei guardando la luce dei tuoi brillanti occhi.
Riderei non fermandomi e ascoltandoti parlare del tuo mondo di bambina.
Ti terrei sempre abbrracciata a me per non farti allontanare.
Ti bacerei piano piano, per non svegliare te intenta a sognare ad occhi chiusi.
Accarezzerei mille volte i tuoi soffici capelli per poi riprendere di nuovo daccapo.
Nonostante mi perda giornate intere di te … so che tu sei in me e me è in te.

Scritta da: solitaMente