Curiosi “Auguri!”


Se vi dicessi questi nomi: Ray Tomlinson e Scott Fahlman?
Immagino già le vostre faccine perplesse 🙂 Non vi dicono nulla eh!? Eppure grazie a loro oggi, a distanza di 40 anni, possiamo cliccare sul tasto “invia” dopo aver scritto una bella e-mail ed essere sicuri di una consegna (e si spera in una risposta!) veloce anche in paesi distanti mille miglia!
Il secondo invece è chi ha messo all’interno di un testo la prima faccina sorridente e da lì si è aperto un altro mondo 😀
Ricordo ancora quando dall’aula di informatica della mia università con mio marito (allora fidanzato) compilavamo il form per poter accedere ed avere una casella di posta elettronica … io amante delle lettere cartacee avevo trovato il modo per poterne scrivere e leggere tante senza dover aspettare un tempo misurato in giorni!
E’ cambiato molto il mio modo di comunicare di allora ed il vostro?

*************

A proposito di scambio di email vi propongo di leggere due romanzi di Glattauer Daniel (“Le ho mai raccontato del vento del Nord” e “La settima onda”) geniale scambio di email tra due persone che per un errore di indirizzo email si incontrano virtualmente e cominciano a scriversi ed innamorarsi.

Annunci

12 thoughts on “Curiosi “Auguri!”

  1. Caspita se è cambiato!!! Ho visto nascere internet e tutto quello che ne era correlato e mi ci sono ambientata subito… E’ stata un fortuna per me, i primi anni, avere accanto un mio carissimo cugino e mio fratello. Entrambe dei geni dell’informatica. Loro però creavano programmi, io invece, mi divertivo un mondo tra le incredibili chat che stavano nascendo pian piano e coi primi programmini di grafica che, appunto, ti permettevano di creare icone, avatar, etc,etc… Le mail e i gruppi che si creavano tramite gli account (ricordo quando facevo parte del gruppo Tin.it.umorismo dove ho conosciuto un sacco di amici simpaticissimi e ogni giorno ci scambiavamo battute umoristiche su tutto, che forte!!!). E mi ricordo con tanta nostalgia il Palace e il Pub Italiano dove, con faccine come avatar o rappresentati da immagini come quelle dei cartoni o di vip vari, chattavo quasi tutto il giorno con gente di tutto il mondo, compreso il Giappone dove ho stretto delle bellissime amicizie… Un giorno nel Pub Italiano mi hanno anche fatto una festa a sorpresa per il mio compleanno! ops….. mi sto dilungando come al solito!!!! :mrgreen:
    E’ che quando parliamo di internet mi perdo……… eheheheh!
    Buongiorno Solti, buondì Heka!

  2. Belle Donne e giovani …. ehm …. posso entrare ??? 🙂
    Confesso che, i due autori ( Ray Tomlinson e Scott Fahlman … 😯 ) sono a me del tutto ignoti, e dunque non posso che dirvi, attingendo al raffinato repertorio linguistico dell’ On. @Di Pietro, “nulla vidi, nulla saccio” …. :mrgreen:
    Non di meno, mi domando : al di là delle loro invenzioni che, a vostro dire, segnarono un’ epoca, in sostanza, che cosa ci hanno lasciato che il tempo ( che rende obsoleto quello che ieri era di moda ) non potrà cancellare mai e che sia utile a tutti noi ( o almeno ci emozioni a tutti …. ), e dunque anche a me, che anzichè frequentare le aule di Ingegneria Informatica, frequentavo le aule di Ingegneria Meccanica portandomi come compagno di banco @Omero ???
    Quanto a Glattauer Daniel ( che, a vostra informazione, ha scritto “Le ho mai raccontato del vento del Nord” e “La settima onda”), anche qui, debbo manzonianamente chiedermi/chiedervi : “Glattauer ?!?
    E chi era costui” ????

    Ah …. @Cavaliere …. @Cavaliere Errante
    che tanti libri di prezioso accento,
    non ne conosci niùno, eppur contento
    di landa in landa te ne vai ignorante …. 😦

    O campi in fiore o campi d’ Aquisgrana,
    o doppia luna, che al tuo @Cavaliere
    celi @Glattauer, ignoto infino a iere
    ed anco oggi mia memoria non l’ ingrana ! 😯

    E allora voi, romantiche fanciulle,
    che in braccio a tanto uòm pur sognavate,
    fate come nel bosco le betulle
    e del bosco il sentièr a me svelate !!!
    @Bruno

  3. @Heka: vedo che son piaciuti anche a te i due libri!
    @mapy:tu qui ti puoi dilungare come e quanto vuoi 😉 anche perchè è bellissimo sbirciare nel “passato” tecnologico o meno di amici che così impari a conoscere ancora di +!
    @cavaliereerrante:finalmente sono riuscita a saperne più di te!!!! Naturalmente questi “autori” sono da annoverarsi tra quelli “contemporanei” 😀 … ma è sempre bello scoprire qualcosa di nuovo ogni giorno, vero? 😉

  4. @Mapy:ciao cara! Ieri sera sull’autostrada c’era un fiume di acqua ma tutto sembra essere in ordine dalle mie zone … un pò più giù ci sono state frane e deragliamento treno con contusi….Mi verrebbe da dire “Speriamo che io me la cavo” 😦 …naturalmente l'”io” è impersonale!

  5. Sì, @Solitamente …. ma non è solo nel campo glattaueriano, che ne potresti sapere più di me ! 🙂
    Non di meno : in sostanza, che cosa mai ha scritto ( o fatto ) zio @Glattauer, che possa rendere le mie notti insonni per non averlo mai, non solo letto, ma neanche sentito mai nominare ???
    Quali valori dell’ anima umana ha disvelato costui, ignorando i quali io possa essere indotto al suicidio per averli, ignominiosamente, trascurati ???
    Questo è il punto, amica mia, il resto …. ehm …. è un’ altra storia ! 🙂

  6. @cavalieerrante: ALT!!!! 🙂 La mia era solo una battuta…non credo affatto di saperne di + di qualcunaltro cavaliere o damigella 😉 anzi “so di non sapere nulla” 🙂 … Per il resto non vorrei mai che qualcuno passasse sonni insonni per talune cose 🙂

  7. Oh …. !!! 😳
    Allora … ehm … posso continuare a dormire tranquillo anche …. senza conoscerlo ??? 🙂
    E Tu, @Soli ???
    Cosa sta cucinando di bello ( e di buono ) ???
    Qui a Roma, il tempo è uggioso, e niente come una bella tavola imbandita e arricchita con cibi cucinati da un’ amica che c’ è cara, ed in aggiunta un buon bicchiere di vino rosso, potrebbe far rispuntare il sole !!! :mrgreen:

  8. @cavaliereerrante: che vuoi che cucini … sono davanti ad un pc a lavoro :”””'( SIGH!!!!! Per il tempo … qui ce la stiamo vedendo brutta! Guardando fuori dalla finestra stamattina mi sembrava proprio di essermi addormentata al Sud e risvegliata al Nord in mezzo alla nebbia più fitta!!! 😀 😀 Mi ha salvato poi il sole splendente di una giornata ancora autunnale che mi ha risolto l’umore 🙂

  9. Allora … ehm … vieni a Roma, amica mia
    che pure quando piove, appare bella …
    se – come dìcon – da lei porta ogni via,
    guarda su in cielo, e afferra la tua stella !

    Che piova o tiri vento, i Sette Colli
    risplendono di marmi e di memoria,
    che ‘l sole affacci, oppure che la molli,
    sempre riscalda il sole della Storia .

    Vienci anco Tu, cara @Solitamente !
    Niùn freddo inverno, nè spudorata estate,
    mai l’ intristisce, e Tu struggentemente
    vi troverai del sogno la beltàde 🙂

    Nè nebbia la ferisce …. e se ci vieni,
    non più bisogno avrai di nessun sole :
    quello c’ è sempre, profuma le sue aiole
    e serba dei tuoi sogni ciò che tieni !!! 🙂

  10. @cavalieerrante: Ma che ode meravigliosa!!! Conosco bene la tua Amata città da voler tornare a distanza di mesi per rivederla e riscoprirla!!! E’ bellissima, hai ragione, che ci sia il sole o la pioggia ed ancor più belli di sette colli. Ecco ora mi è presa la nostalgiaaaaaa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...